DA DOVE NASCE FATTO A MANO?

La barchetta di fatto a mano salpa quando Lucilla e Manuela, mia mamma e mia zia, da giovani mamme decidono di aprire un negozio di tendaggi e tessuti dipinti a mano, proprio in riva al mare. Da qui nasce la barchetta: la L di Lucilla è la vela e la M di Manuela lo scafo.

Nonostante le loro strade le abbiano portate dopo qualche anno ad intraprendere diverse carriere lavorative, sono sempre rimaste complici nella realizzazione di tanti progetti, che si sono spinti dalla cucina alla sartoria, dalla bigiotteria alla ceramica, e molto altro.

Così sono riuscite a tramandare la loro passione per l'artigianale ed il fai da te proprio a me ed è così che ho deciso di aggiungere il mio pezzettino, una lunetta: la C di Cecilia.

CHI SONO

Mi chiamo Cecilia e sono metà architetto e metà ingegnere. Mi piace scribacchiare nuove idee, ma mi piace anche sentire la ruvidità della carta sotto le dita. Mi piace mescolare nuovi colori, ma mi piace anche sentire l'acquerello che si impiastriccia nelle mani. Mi piace accostare pezzi e materiali diversi, ma mi piace anche l'odore della colla che riesce a tenerli insieme.

Mi piacciono i cartoni animati perché non si è mai troppo grandi per essere ancora un pò bambini.

Mi piace mantenere le tradizioni ed è per questo che provo a portare avanti quelle tramandate dalla mia famiglia: il canto dai miei nonni paterni, la cucina ed il mare dai miei nonni materni, la fotografia dai miei genitori, ed il fatto a mano da mia mamma e mia zia. 

Ma mi piace anche far crescere le tradizioni ed è per questo che provo ad aggiungere il mio tocco personale.

Il resto è ancora tutto da scoprire!